lunedì 24 febbraio 2014

IL SILENZIO DELL'ANIMA




(dal Web)

Nel silenzio dell'anima
risuonano le tracce
di un passato lontano.
Il suono della vita
accarezzando il tempo
echeggia ritmando...
Le note sul diagramma
sempre più sorde
scandiscono
 la melodia del presente,
come un valzer lento
ballato sulle punte
 da ballerini senza volto
nel salone marmoreo
dell'indifferenza.
Tace il cuore,
dormono i sensi
nel grande concerto dell'universo
che ti assorbe
 ammaliandoti
nell'incanto fatato
 della girandola
 dell'umano destino.
 (Cettina G.)

40 commenti:

  1. Ciao tesoro,
    questa tua poesia mi trasmette sensazioni personalissime, forse dettate dal mio attuale stato d'animo del quale non ho potuto fare a meno di scrivere nel mio ultimo post...
    ... mi trasmette l'idea d'una sorta di "pace interiore" raggiunta con gli anni (e non senza fatica...), che fortemente stride con l'incessante procedere della vita a pieno ritmo, sempre più incalzante tranne che x me...
    ... che sempre più nelle cose semplici cerco invece il mio riposo e la mia VERA gioia.

    Un forte abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima,ho letto il tuo significativo post ed ho tentato più di una volta di lasciarti il mio commento ,purtroppo la mia connessione lenta mi faceva sparire la pagina.
      La tua rilettura ,ripercorre le mie riflessioni, sulla vita che scorre,spesso sull'indifferenza di chi ci sta attorno, lungo un suo percorso nonostante tutto.
      Un bacio, a presto

      Elimina
    2. Ti ringrazio da qui per il tuo apprezzamento al mio post ^-^ ,
      non preoccuparti, ti capisco bene...
      ...anch'io ho avuto ed ho spesso problemi legati al pc...
      ... l'importante è esserci con il cuore, ed io so che tu ci sei ^-^

      L'indifferenza credo sia uno dei mali più gravi e più tenaci del nostro tempo...
      ... ed ecco perchè mi aggrappo personalmente alla semplicità del Creato: perchè ne è stato, ne è e sempre ne sarà privo...
      ... e mai tradirà...

      Un bacio a te, di ♥


      Elimina
  2. ciao Cetty, bellissima poesia, molto articolata e malinconica, complimenti, i ricordi fanno parte della nostra vita, riaffiorano tspesso e man mano si affievoliscono, lasciando spazio ad altre realta' e vicissitudini che spesso non lasciano traccia e non ci entusiasmano piu' come una volta, non ce ne rendiamo quasi nemmeno conto del tempo che passa ,ci troviamo immersi in queste nuova dimensione e seguiamo il nostro destino, quasi impotenti, frastornati e distratti da tutto cio' che ci circonda, andiamo avanti, ciao grazie, baci rosa a presto, buona settimana.)

    RispondiElimina
  3. Ciao mia cara Rosa,anche tu hai dato una bella e personale rilettura sul tempo che passa ed il nostro rapportaci con esso.
    Ti ringrazio per la tua assidua e gradita presenza. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Una composizione decisamente intimista, che tuttavia, per il delicato tema trattato, travalca l'ambito strettamente privato e diventa universale.
    Interessanti, ancorché un po' amare, le immagini che dischiude.
    In definitiva, un'opera di largo respiro, grazie alla scelta lessicale, al ritmo sostenuto ed alla felice strutturazione poetica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Antonio.purtroppo nella vita ci scontriamo con diverse realtà, non tutti coloro che ci circondano sono associati e convergenti alle nostre scelte ed il più delle volte chi ci sta attorno distratto dalle proprie vicissitudini si rapporta con una certa indifferenza ,pur non voluta.
      Grazie per la tua sempre precisa ed analitica rilettura.
      Ti saluto affettuosamente

      Elimina
    2. Io credo che tutti siamo soli, anche se circondati da una folla di familiari e parenti siamo soli; e lo siamo per una ragione molto semplice: perché nessuno può comprendere sino in fondo le nostre ansie, i nostri progetti, le nostre aspettative, solo noi abbiamo l'esatta misura delle nostre esigenze.
      Ecco che l'indifferenza, a cui allude la tua interessante poesia, andrebbe "affrontata" con l'arma dell'autostima e dell' auto-sufficienza, qualità che di solito uno spirito aperto ed una mente coltivata posseggono.
      Un caro saluto.

      Elimina
    3. Caro Antonio,sono particolarmente colpita dalle tue precisazioni a denotare la tua attenzione su ciò che scrivo. Concordo pienamente circa le persone che ci stanno vicino,ci amano e ci coprono d’attenzione, la mia considerazione sull’indifferenza ha un respiro più ampio e si riferisce a chi ci è attorno ,come tu stesso affermi ciascuno di noi è una sfera ,ben sigillata e spesso impenetrabile (anche da coloro che ci amano) e tale individualità fa sì che ciascuno viva la propria vita creando barriere ed inevitabilmente indifferenza nei confronti dell’altro. Evidentemente ognuno reagisce in modo diverso :bene se si possiede la consapevolezza della propria persona; male se si è deboli ed insicuri. Io penso di possedere una buona autostima,ma ciò non mi impedisce di percepire quello che ci succede attorno.
      Grazie ,ancora per esserti soffermato. Un caro saluto

      Elimina
    4. > ma ciò non mi impedisce di percepire
      > quello che ci succede attorno.

      Questo capita anche a me.
      Buona giornata e a presto!

      Elimina
  5. Cara Cettina, credo che quelli che mi hanno preceduto, abbiano saputo forse meglio di me la bellezza di questi versi.
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso la tua presenza mi è sempre gradita ,ti ringrazio e ti auguro una buona settimana.

      Elimina
  6. La vita scorre come melodia, ma sono note non udibili da chi con indifferenza vive…
    tutto è fatuo, superficiale, ci sembra di avere tanto, ma se guardiamo bene non abbiamo niente, finchè il cuore tace…
    Un abbraccio cara Cetty e complimenti per i tuoi versi sempre magici :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Betty, grazie per la bella rilettura che hai dato ai miei versi, infatti il più delle volte ci sentiamo attorniati da tanta indifferenza e superficialità. Un caldo abbraccio

      Elimina
  7. Sensazioni del passato che si ripercuotono "sull'adesso" con toni assai più blandi, quasi al di fuori da una dimensione presente caotica, che sembra non puù appartenerci...
    Versi molto significativi, tanto apprezzati
    Vivi una bella sera, cara Cettina, un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  8. Silvia carissima,è un vero piacere avere da te questa bella rilettura.
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  9. E il passato torna sempre fra noi!Bella poesia!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosetta,grazie per la tua gradita presenza.Un carissimo saluto

      Elimina
  10. una melodia che da ritmata si fa sempre più lenta,come il percorso di ogni vita che si dipana spesso tra l'indifferenza degli altri ,bisogna trovare dentro di noi le risorse per continuare ad apprezzarla
    serena notte, a risentirci a marzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabe la nostra vita viaggia fra varie spinte, nel bene e nel male.
      Un forte abbraccio, al tuo rientro.

      Elimina
  11. Nelle parole "nell'incanto fatato della girandola dell'umano destino" di questa splendida profonda poesia colgo il senso di appartenenza di ogni essere umano ad un destino che riguarda il proprio intimo di solitudine, affrancato tuttavia da questo più ampio respiro che tocca l'umanità intera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra è bello leggere le tue parole di commento,personali ed inerenti nel contempo. Un caro abbraccio

      Elimina
  12. Il passato che getta le basi del nostro presente, vissuto però nell' indifferenza, nelle illusioni e negli inganni...è un po' triste questa tua poesia, ma dolcee melodiosa proprio come un valzer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Anna Marina spesso la gente dimostra indifferenza e superficialità,e ti passa accanto incurante.Per fortuna la nostra strada prosegue senza interferenze. Ciao ed a presto

      Elimina
  13. Splendidi versi compongono una poesia profonda che comprende la vita di ognuno di noi!
    Un abbraccio e buon pomeriggio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatrice ,la nostra vita scorre e si rinnova e non sempre chi ci sta attorno se ne accorge. Un caro abbraccio

      Elimina
  14. Ciao Cettina, buon pomeriggio. Volevo risponderti che sono di Trieste.
    Un saluto a presto (intanto mi guardo un po' il tuo blog).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, pensa che anch'io ho fatto la stessa cosa....cercavo di mettermi tra i tuoi followers,ma non appariva il simbolo,e mi ero ripromessa di ritornare più tardi ,cosa che farò.
      Intanto ti auguro una buona serata

      Elimina
  15. Pagine di vita vissuta e attimi in cui la mente rivive questi ricordi indelebili nel tempo. Buon divenire Cettina!

    RispondiElimina
  16. Cara Simona ti ringrazio per il gradito commento . Ti abbraccio

    RispondiElimina
  17. che bella poesia...complimenti ....
    Spero di ritornare a leggerti ...buon fine settimana
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina benvenuta ,ti ringrazio per la visita sperando di ritrovarti ancora.
      Un caro saluto

      Elimina
  18. Ciao Cettina, bella questa poesia, anche se un po' triste. Speriamo che con la primavera, l'anima il cuore ed i sensi si risveglino. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Ciao Elio, aspettiamo tutti la primavera, per vivere la vita con più leggerezza.
    un caro abbraccio

    RispondiElimina
  20. Ciao Cettina,
    dopo una lunga assenza sono tornata :D
    Eccomi qui a commentare il tuo post e la tua bella poesia che anche se triste è molto bella.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara Audrey bentornata ,sentivo la tua mancanza,ti invio un grosso abbraccio e spero di risentirci al più presto.
      Buona giornata

      Elimina
  21. Cara Cettina, mi sorprendi sempre con i tuoi versi dolci e musicali.
    L'indifferenza, purtroppo, regna sovrana al giorno d'oggi.
    Complimenti e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Gianna,ti ringrazio per la gradita visita e ti auguro una buona settimana. Baci

      Elimina
  22. Nel nostro cammino il destino e sempre presente, credo che nessuno possa sottrarsi.
    Ma ciò che fa più male è l'indifferenza ,che con toni leggeri esprimi nei tuoi splendidi versi.
    Un abbraccio
    Rakel

    RispondiElimina
  23. Grazie Rakel per il gentile commento, un caro abbraccio

    RispondiElimina